Henrique Passini: “Sono nipote di italiani, la mia attività è quella di regista e di direttore video di realizzazioni dedicate all’opera lirica (Verdi, Donizetti, Rossini, Pergolesi,  opere brasiliane ed opere moderne) ma ho sempre amato cucinare ed in particolare cucinare italiano, perché nonostante la mia famiglia si sia trasferita in Brasile dall'Emilia Romagna e dalla Toscana nell'ultima decade dell'800, il legame culturale è ancora un sentimento forte.

Durante lo scorso anno sono stati registrati  con il marchio di tutela UE 23 nuovi prodotti di cui 4 italiani: la “Lucanica di Picerno”, il “Cioccolato di Modica”, il “Marrone di Serino” e la “Pitina”.

Giovedì 22 novembre, presso la sede dell’Ambasciata d’Italia a Mosca, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei 24 Ristoranti certificati Ospitalità Italiana 2019, volta a certificare i migliori ristoranti italiani presenti in Russia.

Si svolge oggi a Sydney il conferimento del marchio Ospitalità Italiana per l'anno 2019 a 43 Ristoranti Italiani nel Mondo, tra questi ben 11 lo ricevono per la prima volta.

Si è svolta nella mattinata del 14 novembre 2018 presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Sofia, S.E. Stefano Baldi, la conferenza stampa per presentare il programma delle attività della 3° Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. 

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, IS.NA.R.T. scpa e i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy Per maggiori dettagli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetto i cookie da questo sito