logo
Italiano English Deutsch Française

Riaprono i bandi per l’assegnazione del marchio Ospitalità Italiana - 01/10/2013

 

pagIntBoxTop

Si potranno presentare le domande di partecipazione fino al prossimo 1 ottobre

La Giunta della Camera di commercio di Parma, nell’ambito delle azioni per la promozione del settore turistico, ha approvato il nuovo bando per l’assegnazione del Marchio di qualità “Ospitalità Italiana” 2014.

La nuova edizione, sempre gratuita per le imprese partecipanti, prevede il rilascio del Marchio di qualità “Ospitalità Italiana” a 30 strutture (che siano in possesso dei requisiti previsti dal bando e in regola con il pagamento del diritto annuale camerale) rientranti nelle seguenti categorie turistiche:

ristorante (tipico – gourmet – pizzeria: definizioni nella scheda di adesione e nel disciplinare)
albergo
residenza turistico alberghiera (RTA)
agriturismo

L’assegnazione del  Marchio alle 30 strutture sarà così ripartita:

- n.   5 esercizi alberghieri e residenze turistico alberghiere

- n. 15 imprese di ristorazione

- n. 10 agriturismi ricettivi, agriturismo ricettivo con appartamenti e agriturismo con camere

 

Nel caso in cui il numero degli esercizi ammissibili superi il numero massimo stabilito, il criterio di priorità per l’ammissione sarà dato dall’ordine cronologico di arrivo della scheda di adesione in relazione alla tipologia di esercizio.

La domanda di ammissione alla selezione va redatta su apposito modulodifferenziato per le quattro tipologie di attività, in distribuzione agli sportelli della Camera di Commercio e scaricabile in questa pagina.

Le domande, che saranno accolte nell'ordine cronologico di arrivo e nel numero massimo di 30, dovranno essere inviate alla Camera di commercio di Parma entro il prossimo 1 ottobre per raccomandata a.r. o via posta elettronica da una casella di posta elettronica certificata dell’impresa (PEC) alla casella PEC della Camera di Commercio di Parma (protocollo@pr.legalmail.camcom.it)

L’assegnazione dei marchi sarà convalidata da un’apposita Commissione istituita presso l’Ente camerale in seguito alle visite effettuate dai tecnici dell’ente certificatore per verificare la rispondenza dei servizi offerti dalle strutture ai requisiti fissati a livello nazionale comuni a tutte le tipologie di strutture.

 

Per info: http://www.pr.camcom.it/news-eventi/riaprono-i-bandi-per-l2019assegnazione-del-marchio-di-qualita-201cospitalita-italiana201d

pagIntBoxDown

 

[Elenco news] - [Home page]